Archive for the ‘i testi del portale’ Category

Ultime notizie dal fronte: l’Italia.it si ritira dalla Croazia ma viene invasa dall’Austria!

Traiamo e adattiamo per l’Italia la seguente segnalazione apparsa sull’edizione internazionale di questo blog.

Venezia, dispaccio dal fronte

In un drammatico precipitare degli eventi, e proprio mentre tutta l’Europa celebra il cinquantenario dei Trattati di Roma, truppe di bit austriaci violano i sacri confini di italia.it in cerca di uno sbocco sull’Adriatico (il famoso “corridoio di Jesolo” teorizzato per primo dal cancelliere Bismarck non da Bismarck che non c’entra nulla, ma da Metternich, e ritenuto da allora vitale per l’economia austriaca al fine di esportare le Palle di Mozart verso la golosa Turchia).

Continua a leggere

Toscani illustri: Dante, Boccaccio, Piero Pelù e… Napoleone

Vi ricordate i testimonial della Toscana menzionati nell’apposita scheda regionale sul portale http://www.italia.it? Se n’era già trattato qui.

Ebbene, quella vertiginosa e imbizzarrita cavalcata tra le tosche celebrità, che da Dante ci portava fino ad Aldo Montano e Piero Pelù, si arricchisce di un colpo di scena clamoroso.

Continua a leggere

Geografia paranormale: Serra San Quirico (AN), il paesino semovente

Lo stock di schede vintage De Agostini comprate da ITS per riempire di contenuti il portale, comincia a rivelarsi fonte di un certo spiazzamento. Tra gli spiazzati c’è Claudio, che ha scoperto che il suo comune natale, probabilmente nottetempo, zitto zitto, in punta di piedi, lascia il cucuzzolo di una collina nell’entroterra per andarsene al mare.

Continua a leggere

Piemonte bis: il Verbano-Cusio-Ossola

Continuiamo l’opera di volontariato verso italia.it con una nuova puntata del giro d’Italia sul portale. Molti dicono: ma perché aiutare il portale con un debugging a gratis? Beh, facile: perché siamo dei signori, e dei veri patrioti. Ma soprattutto perché questi testi di revisione, che trasudano una grande passione per il proprio territorio, sono affascinanti, e fanno venire una gran voglia di visitare lo stivale. Insomma, pur sui generis, anche scandaloitaliano è un portalino nazionale del turismo. Ma bando alle ciance e lasciamo la parola a Matteo, che ci guiderà in un angolo d’Italia un po’ nascosto e, a suo dire, anche un po’ geograficamente bistrattato.

Continua a leggere

“Quei testi sono miei!” Cagliari su italia.it: errori e violazioni del diritto d’autore

UPDATE: Manuela ci informa che dalla redazione di italia.it confermano che i testi in oggetto sono da attribuirsi all’Istituto Geografico De Agostini.

Manuela denuncia la presenza sul portale italia.it di alcuni testi (esplicitamente coperti da copyright) presi dal suo sito e parzialmente, e goffamente, rimaneggiati.
Sul portale tali testi sono attribuiti a DeAgostini, e alcuni indizi spingono a pensare che l’azione di “indebito prestito”, per così dire, risalga a prima dell’estate 2003.
Rimaniamo in attesa di sviluppi che forse metteranno alla prova le mitiche note legali di italia.it, quelle che “qualunque cosa sia, noi non c’entriamo”.

Salve,

mi chiamo Manuela e sono l’autrice di un sito dedicato alla città di Cagliari.

Continua a leggere

Jesolo: con la I e la TBC

UPDATE – la malattia è stata sconfitta !!

Quando l’ho vista non ci volevo credere.
Parlo della scheda di Jesolo, questa qui:

Jesolo

Continua a leggere

Gioacchino Fellini’s “Marche 4 e ½”

“Perhaps you dreaming about, but please! Visit our country!”. Così, con una sintassi un po’ beckettiana, declamava il nostro istrionico Vicepresidente del Consiglio Francesco Rutelli nel suo videoinvito rivolto agli abitanti del pianeta affinché per le ferie venissero in Italia – ingiustamente rimosso dal portale, ma per fortuna conservato negli archivi youtubeschi per la gioia e l’edificazione morale delle future generazioni.

Ora, su questa storia del “dreaming”, a italia.it l’hanno preso alla lettera. Così, per vendere le Marche sul mercato anglosassone, hanno scelto di puntare su una coraggiosa chiave onirico-surreale, decisamente innovativa nel quadro delle tradizionali strategie del marketing turistico. Marco, già recensore della seconda spassosissima puntata di questo kolossal marchigiano sul portale, ci accompagna da par suo alla scoperta di un magico mondo fatto di verdi colline, sovrani dei ghiacci polari, improvvise incursioni nella libido più oscura, teneri e affratellanti cortocircuiti spaziotemporali (e, aggiungiamo noi, principi incompetenti con stipendi da favola e sacchi d’oro fatati pronti a trasformarsi in ranocchi del web).

Continua a leggere

Missione impossibile: le Marche 3

Dopo Marche 1 e Marche 2, con questa nuova puntata il tour marchigiano sul portale comincia ad assumere decisamente le sembianze di una passione pasquale. Questa volta è Gianna che ci guida lungo un cammino affascinante ma irto di miraggi e trabocchetti: province che scompaiono, comuni che non esistono, altri con una personalità alla Jekyll & Hyde…

Fermo, o la provincia scompare!

Su Italia.it le province sono solo quattro. La provincia di Fermo istituita con la legge 11 giugno 2004 n. 147, entrata in vigore in data 1° luglio 2004, con capoluogo Fermo, non è menzionata.

province delle marche

Continua a leggere

Contenuti testuali: la Campania

Vale la pena ribadirlo una volta ancora: quando un’intera redazione è messa nelle condizioni di lavorare male, l’ultima delle responsabilità è dei singoli redattori.
Questo blog ha fatto di questo assunto una delle sue colonne portanti, e i testi vengono spulciati solo per evidenziare l’incredibile incapacità gestionale di chi ha commissionato e gestito questo prodotto avendo a disposizione tre anni di lavoro e 45 milioni di euro a disposizione.

Ciò detto, ecco una nuova puntata del giro d’Italia sul portale: contro ogni apettativa, perfino la Campania non sfugge ai furori turistici degli scandaloitalianisti. Diciamo “contro ogni aspettativa” perché ITS, la società che ha curato gli attuali testi presenti sul portale, è di Napoli, la redazione di italia.it è a Napoli, e anche perché il vicedirettore editoriale di tale redazione è anche l’ex responsabile del portale turistico della Regione Campania.
Insomma, c’erano tutte le premesse per un lavoro impeccabile. Ma a sentire Chiara e Marco, le nostre guide per l’occasione, non è esattamente così.
Lasciamo la parola a Chiara.

Cominciamo questo viaggio nella Campania di Italia.it con un piccolo commento sulla foto.

Continua a leggere

Colpo di scena: il ritorno delle Marche

Se ricordate, avevamo già fatto una prima “passata” delle Marche grazie a Paolo, e quasi tutte le cose da lui segnalate sono state effettivamente corrette.
Ma poichè gli esami non finiscono mai, cari amici di italia.it, è tempo di perfezionare il lavoro: e mentre voi preparate carta penna e calamaio, noi lasciamo la parola a Marco, che regala a scandaloitaliano un secondo, rinnovato ed esilarante tour de force marchigiano.

Io volevo starmene buono e non fare il solito criticone rompipalle, io non volevo parlare del portale dell’Italia, perchè alla fine la gente interpreta la critica come posizione politica. Io non volevo, però stamattina ho sbottato. E allora parliamo di http://www.italia.it il portale del turismo italiano rimasto dormiente, con una pagina under construction per anni, e finalmente aperto a metà febbraio. Aperto…. ma sinceramente era meglio quando era: under construction.

Cercherò di limitarmi alla sola regione Marche, che conosco meglio, ma non posso evitare di fare qualche citazione così en passant.

Continua a leggere

Agnone: la ‘ndocciata, rito antichissimo

UPDATE 19/03/2007 – Per motivi inspiegabili l’allegato non è più scaricabile. Peccato: era una delle poche cose decenti del portale.
UPDATE 21/03/2007 – Per motivi assolutamente spiegabili (ci leggono) l’allegato è nuovamente scaricabile. Alleluia !

Segnaliamo un interessante allegato che si trova sul portale Italia.it.
Si tratta del XXI Photo Magazine 01/07, una raccolta di immagini suggestive della nostra bella Italia.
L’occasione è ghiotta per parlare di una foto in particolare, che illustra un’ antica tradizione molisana, probabilmente ignota alla maggior parte del resto d’Italia: la ‘ndocciata di Agnone.

Continua a leggere

Sanremo: una scheda raffinata ed innovativa

[su segnalazione di aghost -10q] - UPDATE 15/03/2007 + 16/03/2007

Dopo Rimini, continua il nostro rapido girovagare tra le città d’Italia più famose.
E’ la volta di Sanremo: pare non siano proprio contentissimi.

Anzitutto Sanremo è, per Italia.it, San Remo… ???

Continua a leggere

Contenuti testuali: la Sardegna

[Update 15/03: aggiunta in coda una segnalazione di Alessandro relativa a Cagliari. Alessandro è consigliere comunale della città, e il gruppo consiliare del suo partito, AN, ha presentato il 14 marzo un'interrogazione al sindaco contro il portale italia.it]

Dopo Toscana, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Liguria, Trentino Alto Adige, le Marche, il terribilerrimo e oscuro mistero di S. Cataldo, e il Piemonte, continua il giro d’Italia sul portale in compagnia di Valeria, grazie alla quale scopriremo i più segreti riflessi di quel gioiello incastonato nelle azzurre acque del Mediterraneo che è la Sardegna (sì, esatto, proprio quella con gli alberghi fisicamente localizzati a Messina).

Della serie “istruzioni per l’uso”: come buttare al vento millenni di storia italiana, di meraviglie della natura e di buona reputazione in tutto il mondo. Neanche la Sardegna è scampata a questa valorizzazione/violazione dell’Italia sul portalone.

Continua a leggere

Contenuti testuali: il Piemonte

Dopo Toscana, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Liguria, Trentino Alto Adige, le Marche e il terribilerrimo e oscuro mistero di S. Cataldo eccoci a una nuova tappa del nostro giro d’Italia sul portale. Questa volta- o somma sciccheria! – i nostri anfitrioni sono ben quattro, e si chiamano Ada, Ercole, Fabio e Michelangelo. I quali ci conducono per mano a scoprire le stranezze del Piemonte - regione che, a sentire il ministro Chiti, sarebbe stata, così come le già menzionate Lombardia e Toscana, una di quelle eroiche sei che avrebbero collaborato fattivamente alla realizzazione del portale. Certo che a leggere la parte finale di questo comunicato presente sul sito della Conferenza delle regioni, qualche dubbietto lo si nutre.

Il territorio
Terra prevalentemente di monti e di colline, il Piemonte è accerchiato da Alpi, Pianura Padana e Appennino.

FABIO / Lo confesso, fino ad oggi, circondato dalle Alpi e puranco dall’Appennino, vivevo sereno in una regione italiana situata, giustappunto, al piede dei monti. Ma dopo italia.it, l’innocente presenza geografica di catene montuose è diventata un vero e proprio assedio, e ora sono (e come me tutti i piemontesi) addirittura accerchiato non solo da monti e colline, ma addirittura dalla Pianura Padana. Non ho più scampo, davanti a un simile accerchiamento non mi resta che la resa, senza condizioni.

Continua a leggere

Rimini: la riviera romagnola si ribella!

[su segnalazione di aghost - 10q]

Il Presidente della Provincia di Rimini Ferdinando Fabbri ha scritto al Presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani (che è anche Presidente della Conferenza dei Presidenti delle Regioni) affinchè intervenga sul Governo.

La richiesta è di apportare significative correzioni al portale Italia.it, restituendo alla riviera riminese, scelta ogni anno da centinaia di migliaia di vacanzieri italiani e stranieri, ciò che “merita e le spetta”.

Ferdinando Fabbri, nella lettera che di seguito pubblichiamo integralmente, scrive più che benevolmente di immagini da “cartolina” snob.

Continua a leggere

San Teodoro (Olbia) a Messina e… Italia.it finisce a Striscia la notizia

Il nostro portalone non smette di stupire e finalmente anche la TV se ne accorge.
A Striscia la notizia stasera è passato un servizio su di un macroscopico errore del portale.

Continua a leggere

Tesero: immagine e simbolo di un’Italia coperta di fango

[Nota: piccolo aggiornamento finale del 12/03/2007]

Ci sono posti bellissimi in questa nostro straordinario Paese e ci sono luoghi simbolo.
Questa volta andiamo in Trentino, in val di Fiemme.
Andiamo a Tesero.

Continua a leggere

Contenuti testuali: Caltanissetta e l’oscuro mistero di San Cataldo

Dopo Toscana, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Liguria, Trentino Alto Adige e le Marche, continuiamo il nostro giro d’Italia sul portale sterzando bruscamente, e finalmente, verso sud in compagnia di Alberto, che, novello Martin Mystére, ci porta per mano a scoprire le bellezze di Caltanissetta e dei suoi transdimensionali dintorni.

Cosa fare in una soleggiata domenica siciliana? Come evadere dalla noia cittadina e sfruttare queste belle giornate quasi estive che l’Isola ci regala? Bene, con una bella gita fuori porta per i paesi della provincia di Caltanissetta, è la risposta che ci siamo dati.

Ma come fare per orientarci tra i numerosi siti di interesse storico e naturalistico che il territorio, generoso, ci offre? Anche in questo caso ci siamo dati una risposta ma, purtroppo, sembra proprio quella sbagliata!

Continua a leggere

Contenuti testuali: le Marche

Dopo Toscana, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Liguria, Trentino Alto Adige, si continua il nostro stupefacente giro d’Italia sul portale affidandoci a Paolo, che ci condurrà a scoprire le inusitate perle della sua bella regione natìa.

Nemmeno le Marche sono scampate al furore pataturistico del portalone. Ad iniziare dall’immagine di apertura, che mostra una grande pianura, con in fondo qualche sottile segno di collina. Una bella sintesi, per la regione collinosa per eccellenza!

La famosa pianura marchigiana

Continua a leggere

Contenuti testuali: il Trentino

Toscana, Lombardia, Friuli Venzia Giulia, Emilia-Romagna, Liguria… il nostro paese è splendido, e il nostro portale nazionale del turismo italia.it ha gioco facile nel metterne in risalto le innumerevoli qualità e bellezze. E così, proseguiamo il giro d’Italia sul portale. A farci da Cicerone Alessandro, che ci accompagnerà sulle belle montagne della sua regione, il Trentino Alto Adige – belle ma geograficamente secondarie, diciamocelo, come giustamente rimarca il portale.

Dunque, in “scopri l’Italia” e cercando “montagne” in Trentino, forse la regione più montagnosa d’Italia dopo la Val D’Aosta, non ne figura nessuna! Neppure le montagne più famose del mondo, le Dolomiti!

Continua a leggere

Anas? Associazione Nazionale Allevatori Suini, ovviamente.

Ebbene si, quelli di Italia.it ne hanno combinata un’altra, tra i link utili proposti a chi “organizza il proprio viaggio”, è inserito anche quello dell’ANAS, pensate che ci si riferisca all’Ente nazionale per le strade, e invece no!
Leggi i dettagli nell’articolo completo.

Continua a leggere

italia.it dichiara guerra alla Croazia?

Francesco ci segnala due nuovi contenuti di qualità dal nostro portale Nazionale del Turismo da quarantacinquemilioni di euro.

Il primo riguarda la mappa a pixelloni rossi che ci accoglie all’ingresso. La quale, in alto a destra, parrebbe presentare un pixellone di troppo, e per di più in una zona gografica tutt’altro che innocente.

mappa di italia.it

Urca. Urge una verifica.

Continua a leggere

Contenuti testuali: Friuli Venezia Giulia

Giro d’Italia in portale: Ilaria ci illustra le bellezze del Friuli Venezia Giulia.

Da vedere

Chi vuole avvicinarsi per gradi al mondo invernale lo può fare seguendo i consigli e i suggerimenti dei maestri. Vi sono innumerevoli opportunità per chi ama addentrarsi nel silenzio di paesaggi ovattati dalla neve sugli anelli del fondo e lungo suggestivi itinerari di sci alpinismo. Piancavallo e Forni di Sopra sulle Dolomiti orientali, Zoncolan e Sauris in Carnia, Sella Nevea e il Tarvisiano sulle Alpi Giulie, (…). E poi ci sono le foreste, fra le più vaste conservate in Europa, e i numerosi parchi e le riserve naturali (…). Alpeggi, aree protette, piccoli laghi d’alta quota, pareti di roccia e selvagge foreste (…) arrampicata, alpinismo, voli in parapendio, aliante e deltaplano, golf e pesca, canoa e windsurf su torrenti e laghi cristallini. Senza dimenticare la mountain-bike o i percorsi escursionistici per gli amanti del trekking a piedi e a cavallo. La montagna friulana (..) pascoli verdissimi etc etc

D’accordo, la maggior parte del territorio della regione è montagnosa…ma insomma, ok non sarà il massimo, ma una fetta di turismo balneare e di località di mare è abbastanza sviluppata. Contiamo, ad esempio tutti i turisti tedeschi che arrivano nelle spiagge di Lignano Sabbiadoro d’estate…se deve essere un portale di sviluppo turistico tagliarne fuori una fetta così ampia non mi pare una buona strategia…

Continua a leggere

Contenuti testuali: Parma e l’Emilia Romagna

Il nostro giro d’Italia sul portale continua. Questa volta è Damiano a guidarci nella sua Parma.

Dopo aver letto le perle segnalate su questo blog su Lombardia, Toscana e Liguria, sono andato a controllare prima la mia Parma, e quindi l’Emilia-Romagna…

Parma

Sorge nella pianura Padana, in Emilia Romagna, sulle rive del fiume omonimo che divide in due la città

Ok, intanto è un torrente, non un fiume…

Continua…

Contenuti testuali: la Liguria (e i suoi cinema)

Dunque, dopo Toscana e Lombardia, continuiamo la nostra escursione tra gli asperrimi testi di italia.it inerpicandoci sugli erti sentieri della Liguria.
Questa volta, però, non sarò io a farvi da guida ma Marco, un amico proiezionista ligure che mi ha inviato questa divertente analisi – la parte sui cinema è deliziosa!
E precisiamo nuovamente che non è nostra intenzione colpire in alcun modo l’anonimo redattore dei testi: lo “sciagura a te!” è solo ed esclusivamente per chi l’ha messo nelle condizioni di lavorare male e di non dare qualità al suo lavoro.

Beh, iniziamo a scoprire cosa c’è da Vedere in Liguria.

Continua a leggere

Contenuti testuali: la Lombardia

PREMESSA: L’ultima mia intenzione è quella di colpire il singolo redattore – cui anzi va tutta la mia solidarietà (lo immagino, stritolato nel carrozzone di sprechi e disorganizzazione che costringe tutti a tirar via perchè all’improvviso bisogna giustificare i milioni di euro – e probabilmente, alla faccia dei suddetti milioni, pagando questi collaboratori pure poco, in pieno stile web economy. E qui faccio fatica a trattenere le ingiurie).

L’onta e la vergogna devono ricadere solo e soltanto su chi ha ideato, organizzato e gestito il tutto: i Ministeri dell’Innovazione e del Turismo, nonché i dirigenti dell’agenzia Sviluppo Italia, e della conrollata Innovazione Italia. Ovverosia sui veri autori dello scempio.

Continuo il mio emozionante tour fra i contenuti testuali del sito da quarantacinquemilionidieuro, e dopo la Toscana, mia regione d’origine, do un’occhiatina alla Lombardia, mia regione di residenza.

Cominciamo dall’immagine posta in esergo al testo:

Il simbolo della Lombardia?

Occos’è? Un capanno per gli attrezzi? La ricostruzione di una palafitta? Lo stambugio d’un pescatore? Una suggestiva veduta del lago Tanganica?
Non lo sapremo mai, visto che nessun attributo title viene a soccorerci su firefox. Rimane qualche dubbio sulla congruenza simbolica della foto allo scopo di riassumere la Lombardia. E sia.

Continua a leggere

Contenuti testuali: la Toscana

Benissimo, il portale www.italia.it, il sito da quarantacinquemilionidieuro sviluppato dall’agenzia governativa Sviluppo Italia sotto l’occhio accigliato e vigile del Ministero per l’Innovazione e quello per il Turismo, è finalmente on line.

Entro: Pavarotti, visita, regioni, Toscana - la mia regione. Verifichiamo i testi.

Gli è che son curioso di vedere come vengono i testi di un sito avendo a disposizione quarantacinquemilionidieuro.

Toscana
Dove si trova
È la Regione più settentrionale dell’Italia centrale:

Uhm, sì, beh, ok, ma questa più che geografia è patafisica.

Nonostante sia circondato dagli Appennini, il territorio della regione Toscana si presenta prevalentemente collinare.

Utile precisazione, e azzeccatissimo quel “nonostante”: in effetti, il fatto di avere delle montagne vicino lasciava temere che tutto il territorio fosse parimenti montagnoso. E invece, in barba a ogni logica, colline a go-go. Che roba.

Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.