Promemoria: e non dimentichiamoci di questi altri 9 milioni di euro

italia.it: 45 milioni a disposizione, una parte dei quali, ancora non esattamente quantificata, è stata finora impegnata per l’attuale portale. Ok.

Ma di questi altri 9 milioni di euro in più per italia.it nessuno ci dice nulla?

Legge 14 maggio 2005, n. 80, Art. 12. (Rafforzamento e rilancio del settore turistico)

8. Per l’iniziativa volta a promuovere il marchio Italia nel settore del turismo, sulla rete Internet, gia’ avviata dal progetto Scegli Italia, la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per l’innovazione e le tecnologie provvede, attraverso opportune convenzioni, alla realizzazione dell’iniziativa (…)

9. Al finanziamento dell’iniziativa di cui al comma 8 sono destinate anche le somme gia’ assegnate al progetto Scegli Italia con decreto del Ministro per l’innovazione e le tecnologie in data 28 maggio 2004, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 137 del 14 giugno 2004 [ovvero i famosi 45 milioni – NDR]

10. E’ autorizzata la spesa di 4,5 milioni di euro per ciascuno degli anni 2005 e 2006 per la partecipazione del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio al progetto Scegli Italia.

11. All’onere derivante dall’attuazione del comma 10 si provvede mediante corrispondente riduzione dello stanziamento iscritto, ai fini del bilancio triennale 2005-2007, nell’ambito dell’unita’ previsionale di base di conto capitale “Fondo speciale” dello stato di previsione del Ministero dell’economia e delle finanze per l’anno 2005, allo scopo parzialmente utilizzando l’accantonamento relativo al Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio.

Insomma, il comma 10 di questa legge del 2005 ci dice che per italia.it è autorizzato uno stanziamento (aggiuntivo rispetto ai 45 milioni già stanziati e finanziati dal decreto ministeriale citato nel comma 9!) di 9 milioni di euro (4.5+4.5 per 2005 e 2006). Il comma 11 dice dove reperire questi 9 milioni.

Questi 9 milioni di euro non sono una fola: ad essi inneggiava con tutta l’esuberanza del gestore goloso Sviluppo Italia in questo comunicato stampa del luglio 2005, emesso in occasione dell’attribuzione dell’appalto a IBM / ITS / Tiscover. Leggete:

Il recente decreto sulla competitività ha confermato l’importanza del progetto per il rilancio del turismo italiano, prevedendo un rifinanziamento di 4,5 milioni di euro per il 2005 e 4,5 milioni per il 2006. Questo stanziamento complessivo di 9 milioni di euro si aggiunge alle somme già destinate al progetto: 20 milioni di euro per il nuovo sistema di prenotazione e per il portale http://www.italia.it e altri 25 milioni di euro per i contenuti digitali.

Ora, se dei 45 qualcosa di vago sappiamo, di questi 9 milioni non sappiamo assolutamente nulla. Rien. Nothing. Nada.

Sono stati attinti? Usati? Spesi? Sono disponibili? Sono ancora lì? Sono passati in cavalleria? Li hanno usati per gli stambecchi?

Qualcuno ci dica, perfavore, che fine hanno fatto questi 9 milioni di euro.

Vuoi fare un figurone nei salotti mondani sapendo tutto, ma proprio tutto, sulla storia del finanziamento al portale italia.it?
Facile, non hai che da leggerti:

Milioni: sono più di 45. E potevano essere 90

Storia di uno scandalo italiano #1: gli albori

Storia di uno scandalo italiano #2: bandi, appalti, leggi e prenotazioni

21 milionidieuro alle (+10% dalle) Regioni per italia.it: da dove, perché, come, quando

21 milioni di euro alle regioni: le attribuzioni regione per regione

Italia.it: un PICOlo add-in al portalone… e un modico supplemento da 35 milioni di euro

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: