Rimini: la riviera romagnola si ribella!

[su segnalazione di aghost – 10q]

Il Presidente della Provincia di Rimini Ferdinando Fabbri ha scritto al Presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani (che è anche Presidente della Conferenza dei Presidenti delle Regioni) affinchè intervenga sul Governo.

La richiesta è di apportare significative correzioni al portale Italia.it, restituendo alla riviera riminese, scelta ogni anno da centinaia di migliaia di vacanzieri italiani e stranieri, ciò che “merita e le spetta”.

Ferdinando Fabbri, nella lettera che di seguito pubblichiamo integralmente, scrive più che benevolmente di immagini da “cartolina” snob.

[FONTE] – Newsrimini.it – 10 marzo 2007 11:34

Caro Presidente,
abbiamo constatato con piacere che il Governo ha dato vita ad un portale Internet, “Italia.it”, per rilanciare l’immagine turistica del nostro Paese con un occhio di riguardo ai mercati esteri.
L’iniziativa, presentata alla BIT di Milano, è senz’altro meritoria e colma una lacuna particolarmente sentita: quella di mettere a disposizione degli operatori, e del mondo del turismo più in generale, uno strumento che consenta di stare dentro le reti mondiali.
Un passo di cui si avvertiva l’urgenza, se è vero che internet è ormai largamente diffuso come modalità di formazione delle scelte e di prenotazione della vacanza.
Tuttavia “navigando” all’interno del portale – cosa che mi sono premurato di fare anche su sollecitazione di numerosi operatori turistici – la delusione è stata immediata.
Ci troviamo di fronte ad un prodotto ben al di sotto delle aspettative, sia sotto il profilo della forma che del contenuto.
Ciò che ci ha più spiacevolmente sorpreso è il trattamento riservato al prodotto turistico balneare – assente o disperso in mille rivoli, con la conseguenza di offuscarne la percezione – la cui importanza è stata del tutto sottovalutata.
La cosa è grave ed incomprensibile anche alla luce del peso che il turismo balneare, ed in particolare il “sistema” Rimini, riveste nell’ambito della nostra economia nazionale.
Non credo che sia con immagini da “cartolina” snob che l’Italia può competere sui mercati internazionali delle vacanze, quanto piuttosto puntando sulle sue vere eccellenze.
E la riviera di Rimini è tra queste.
Né dobbiamo dimenticare che non si rende un buon servizio all’economia del nostro Paese se con colpevole disinvoltura si sorvola sulla significativa realtà di spiagge – le nostre – che ogni anno vengono scelte da centinaia di migliaia di vacanzieri, italiani e, soprattutto, stranieri.
Ti chiederei, pertanto, anche per le responsabilità che in materia turistica stanno in capo alle regioni, di intervenire sul Governo, sui competenti ministri, perché si provveda a correggere i contenuti del portale, restituendo alla nostra riviera ciò che merita e le spetta.
Cordiali saluti.

Ferdinando Fabbri

Non si può che essere totalmente d’accordo dopo aver verificato il trattamento riservato alle spiagge d’ Italia, già descritto in questo post, dal quale la riviera romagnola è uscita quasi indenne (ad altre Regioni è andata molto molto peggio).

Se poi si legge come è descritta la Riviera Adriatica nel portale e/o si fa una ricerca su Rimini e Provincia di Rimini si comprende molto bene il senso della lettera.

Una descrizione dettagliata dei grossolani errori la si trova in questo blog: About Rimini di Valerio Lessi.

Per l’importanza che riveste l’industria balneare della Romagna nel nostro Paese, questa lettera esprime con estrema chiarezza la gravità della situazione attuale del portale a livello di forma e contenuti.

Ricordiamo anche che Italia.it è esposto agli occhi del mondo senza il minimo avviso al navigatore che chiarisca come, in realtà, si tratti di un cantiere in piena costruzione.

Secondo il nostro Vice-Presidente del Consiglio Francesco Rutelli questa situazione dovrebbe perdurare per almeno un anno.
In un paese serio il portale sarebbe già off-line.

5 comments so far

  1. Valerio on

    Caro amico
    sono felice che tu abbia ripreso la protesta del nostro presidente. La rivolta (sui giornali locali oggi ci sono anche altri interventi) è partita grazie a due post che ho messo sul mio blog http://blog.riviera.rimini.it/valerio_lessi
    Ti chiedo anzi la cortesia di citarli nella tua fornitissima rassegna web

  2. frap1964 on

    @Valerio
    Sei nella rassegna e ora citato anche nel post.
    Ho letto i tuoi post e… non ho parole!
    Stanno facendo danni ovunque.
    Grazie.

  3. jeneregretterien on

    Tuttavia “navigando” all’interno del portale – cosa che mi sono premurato di fare anche su sollecitazione di numerosi operatori turistici – la delusione è stata immediata.

    Adesso abbiamo capito. Operatori turistici ed esercenti staranno tempestando di contumelie province e regioni, allargandosi a macchia d’olio mano mnao che si sparge la voce.
    “Striscia” ha dato molta risonanza.

  4. Antonio on

    Guardate l’Header di questo sito…

    http://www.e-tv.it/

    Cosa vi ricorda?

  5. Vacanze Bibione con bambini on

    Rimini è da sempre un eccitante destinazione balneare, Le notti dinamiche stanno attirando un lungo di giovani visitatori.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: