E anche i cinesi ce li siamo giocati… (dai, forse non tutti quanti ! Però ci stanno lavorando…)

UPDATE (nuovo)Contrordine! L’ormai mitologico video rutelliano, in un primo tempo dato per rimosso da italia.it, in realtà c’è ancora. O meglio. Hanno pensato di rimuoverlo, ma il video è ancora lì, disponibile sui paciosi server di italia.it, e pronto per essere scaricato da masse di turisti vogliosi, e di logopedisti in cerca di rivincite professionali. Per i cultori della materia, questo link popperiano spiegherà tutto (grazie a Ivan Sergio per la segnalazione!).

 —

Da italia.it versione cinese, un Rutelli con grandi problemi di pixel aspect ratio promuove[va] con una certa energia le bellezze del nostro paese.

Il cetriolone parlante

(Clicca per vedere. Su segnalazione di Paolo Valdemarin)

UPDATE (vecchio)

Clamoroso! Improvvisamente il mitico video, nella versione “international”, è scomparso. Ma perchè ?
Un testimonial d’eccezione ed un saluto istituzionale ci stavano così bene…

Forse il testo dell’ intervento non coincideva con la “linea editoriale” del portale. Rileggiamolo insieme:

Per favore… visitate il sito web… ma… per favore… visitate… l’Italia.
Siamo… il miglior Paese del mondo… in termini di cultura… paesaggi…
arte… storia… città… paesi… meravigliose… campagne… spiagge…
montagne… Questa è… l’Italia… sapete… forse… la… state già
sognando… ma… per favore… visitate… il nostro Paese… noi vi…
accoglieremo… calorosamente… e con un’organizzazione migliore…

Chi si è perso questa pietra miliare della comunicazione, può rivederla qui:

Conferenza stampa web di Rutelli @ YouTube

Ci sono parecchi punti… su… cui… riflettere.

Il Vice-Presidente del Consiglio dei Ministri (e ministro dei Beni ed Attività culturali, con delega al turismo) sembra dire:
“Sì, va beh, guardate ‘sto sito… ma se venite direttamente è meglio. Noi vi accoglieremo calorosamente… e con un organizzazione migliore !”
Migliore rispetto a cosa ?

Chiaro. Migliore di quella di ‘sto inutile scalcinato baraccone di portale che abbiamo messo su alla modica cifra di 45 milioni di euro !

Possiamo dargli torto ? :-)

15 comments so far

  1. alessio on

    oltre al fatto che avrebbe potuto avere la decenza di visitare il “bel portale”. avete provato a scaricarlo? si scarica un file .flv che se la mia memoria di flassh non m’inganna è un file che flash richiama per visualizzarlo poi in un .swf. Fatto sta che scaricarlo non serve a niente.
    Ed avevano il coraggio di prendere in giro l’inglese di Berlusconi … mah … ormai l’Italia è solo Strisci la Notizia (ma forse sto divagando).

  2. Gio' on

    :))))))))))) almeno ce famo quattro risate, vero Ruté?

  3. tesoc on

    Se si fosse messo in ginocchio, ad implorare “please visit Italy”, avrebbe mostrato piu’ dignita’.

  4. Old Jacques on

    Ma dico come si può? Nel paese che anche gli attori italiani si fanno doppiare a volte, non si riuscivo avere un bel doppiaggio da Monica Bellucci in inglese o Aramaico con sotto titoli?

    E come si spiega il link sotto intitolato solo Italy, che ha tre lingue di invito: inglese, tedesco e italiano (ma niente cinese).

    “The worst part of it all, in my opinion of course, is that the same video is available in the English section, were anyone capable of finding their way there by mistake.” (dice lui con perfetto accento oxfordiano…)

  5. Luca on

    45 millions: rock and roll ;-)

  6. Mammifero Bipede on

    SPETTACOLO!!!!
    (appropos.: come si cambia nazionalità?)

  7. frap1964 on

    I cinesi ?
    No dico … gli inglesi e i tedeschi vedono la stessa identica frescaccia, non so se è chiaro …

    Non solo non vengono quelli lontani, qui scappano a gambe levate pure quelli che fino a ieri ci hanno dato da mangiare !!

    A Rutè … ma statte zitto, no !?!

  8. Maurizio on

    Interessante apprendere che Rutelli è Vice Presidente d’Italia!

  9. […] nel suo videoinvito rivolto agli abitanti del pianeta affinché per le ferie venissero in Italia – ingiustamente rimosso dal portale, ma per fortuna conservato negli archivi youtubeschi per la gioia e […]

  10. Ivan Sergio Borgonovo on

    Il filmato è ancora disponibile su http://www.italia.it e il come sia disponibile rende la cosa più… non trovo l’aggettivo.

    Per dettagli: http://www.webthatworks.it/drupal/2007/03/italia_it_rutellis_engrish_reverse_enginering_al_servizio_dellinverosimile_o_forse_no

  11. Lorenzo Grossini on

    Perchè non fare un po’ di TubeBombing come è stato fatto con google, ma questa volta su youtube col video del rutellone nazionale?

  12. […] oxfordiano in mondovisione permanente.  Silenziosamente ed altrettanto velocemente si è poi chiesto di sparire non appena le proteste ed i lazzi in rete hanno superato il livello di guardia. Cioè dopo che il […]

  13. […] dell’Innovazione e delle Tecnologie). Rutelli, di suo, ci ha messo solo la faccia: perdendola subito. E poi ancora e ripetutamente. In che cosa consiste l’accordo raggiunto fra Enit e le […]

  14. Jules Previ on

    Quanto guadagnano i dirigenti pubblici cinesi?

    di Redazione del 15/02/2008 @ 07:24:38

    Un milione o solo centinaia di migliaia? Nanfang Zhoumo scherza con gli zeri per affrontare una questione spinosa: quanto guadagnano in Cina i dirigenti delle 152 principali imprese statali (Soe)? “Da un minimo di 200mila a un massimo di un milione e 180mila yuan all’anno (tra i venti e i centomila euro)”, rivela Li Rongrong, presidente della commissione di controllo dei beni statali (Sasac).

    Gli stipendi saranno presto resi pubblici, insieme alle tabelle di riferimento. Non solo: da quest’anno la Sasac presenterà rapporti dettagliati sull’uso dei profitti realizzati dalle aziende.

    Nel 2002 le Soe erano 196. Sottratte al rigido controllo statale dal 2003, molte si sono quotate sui mercati internazionali e hanno assunto decine di giovani manager.

    Gli effetti della liberalizzazione non hanno tardato e i profitti sono raddoppiati, sfiorando i 95 miliardi di euro nel 2007.

    Ma molti si lamentano dei privilegi riservati ai dirigenti. Guidano auto di lusso, frequentano le élite, ottengono favoritismi.

    Il settimanale lascia intendere che, al di là degli stipendi, ciò che conta è che la Sasac mantenga gli impegni: “Nel 2008 assumeremo mille impiegati soprattutto dai ceti meno abbienti, e destineremo i profitti delle Soe alle riforme, al sistema scolastico e sanitario”, promette Rongrong. (Internazionale – Nanfang Zhoumo).

    http://www.finanzainchiaro.it/quanto_guadagnano_i_dirigenti_pubblici_cinesi.html

    Redazione Finanza In Chiaro

    redazione@finanzainchiaro.it
    http://www.FinanzaInChiaro.it

  15. […] Pubblicato da frap1964 su 20 Giugno 2008 E anche i cinesi ce li siamo giocati… (dai, forse non tutti quanti ! Però ci stanno lavorando…… […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: