Italia.it: quella roba lì… improvvisata

[su gentile segnalazione di jeneregretterien e Marco (quello della Liguria)]

Ieri sera su RAITRE a Ballarò, nel giorno del voto in Senato sulla missione in Afghanistan, si sono confrontati in studio il Vice-Presidente del Consiglio Francesco Rutelli e l’onorevole Pierferdinando Casini.
Nella copertina di Maurizio Crozza, durata circa sette minuti, dopo circa 3 minuti e 45 secondi c’è un divertente duetto Rutelli-Crozza che dura un paio di minuti e che vale la pena di segnalare.


Viene mostrato ai telespettatori un frammento del video ormai ben noto a tutti, Conferenza stampa web di Rutelli @ YouTube, senza indicare il contesto reale da cui proviene.
Maurizio Crozza afferma che si tratta di un video relativo ad una conferenza stampa. Qui sotto è trascritto l’intero dialogo perchè quanto dichiara Francesco Rutelli ad un certo punto è a dir poco… sconcertante.

Il video integrale della copertina di Ballarò è visibile QUI.

Nei primi tre minuti e mezzo che precedono il frammento che interessa, si ironizza su varie cose, poi ad un certo punto viene citata una dichiarazione degli Stati Uniti sulla prossima creazione dell’esercito comune europeo che, con 27 lingue diverse, è destinato al momento dell’ esecuzione di ordini a risentire di inevitabili equivoci.
Crozza scherza su questo e poi prosegue così…

3.45 – 5.50 (7.05)
CROZZA: Certo che sono scemo eh… ma è ovvio si parlerà l’inglese no ? Chiaro… che un esercito cosa farà ? L’esercito in futuro parlerà in inglese… E chi è che non parla l’inglese al giorno d’oggi… Ruteellii… (pubblico ride) eh…
RUTELLI (sorride sardonico e sembra non capire subito)
CROZZA: …no, ho visto un video di una conferenza stampa nella quale lei parla inglese… e invita i turisti stra(ride)nieri… a visitare il nostro paese. Rutelli, ne possiamo vedere un brandello, ma proprio poco, potete mandarne un pezzettino… di Rutelli che dice… please, visit…
(lo schermo a questo punto viene diviso a metà: a destra il filmato, a sinistra Rutelli inquadrato)
VIDEO: … visit the website… but… please… visit Italy…
RUTELLI: beh, non mi pare… non mi pare raccapricciante (gli fanno cenno di attendere in silenzio)… ah, non è finito…
VIDEO: …in the world… in terms of… culture… landscapes… art… history… cities…
RUTELLI: (appena comprensibile) non è sprege…
VIDEO: …villages… beatiful… countryside… seasides… mountains… that is Italy… you know… perhaps… you dreaming about… but please… visit…
CROZZA: no, va bene… basta…
RUTELLI: no, però… scu… scusa Crozza, Crozza io quella roba lì l’ho improvvisata, l’ho risentita stasera per la prima volta… non è così spregevole, prova a dirlo tu, prova a dirlo tu in inglese, provaci tu…
CROZZA: pliiis, visit auar cantry, ma dont forget auar faiga… pliiis…
RUTELLI (ride)
CROZZA: … we are… a lot of faiga…
(applausi e risate dal pubblico)
CROZZA: … abbiamo lo stesso accento Francesco…io…
(ancora applausi)
CROZZA: … l’accento di Oxford l’ho imparato a Genova…
RUTELLI: vabbè dai… io l’ho risentito stasera
CROZZA : no, Rutelli… Francesco… è vero… (ride)
RUTELLI: … ho visto… non è… non è… non è… non era… non era… disgustoso, dai…
CROZZA (ride) : …è vero che dopo aver visto questo video… sua moglie Barbara Palombelli ha prenotato le vacanze in Francia ? No… sono…
RUTELLI (ride)
CROZZA: … sono menzogne… Casini… lei sa cosa vuol dire viligis ? No perchè viligis… complimenti Casini per il voto di oggi, dai, dai grazie… venga anche lei nel magico mondo del centrosinistra, Casini…
(il pubblico ride e applaude)

Ora sarebbe interessante stabilire se Francesco Rutelli abbia mentito a Ballarò, magari solo per giustificarsi, o se realmente quel video sia stato improvvisato ed esposto sul portale Italia.it senza alcuna preventiva revisione.
La seconda ipotesi non sarebbe poi così sorprendente e comunque in linea con la conduzione generale ed editoriale del progetto.
La frettolosa pubblicazione on-line del portale Italia.it nasce certamente anche dall’ ansia di apparire e poter sfoggiare il proprio inglese oxfordiano in mondovisione permanente.
Silenziosamente ed altrettanto velocemente si è poi chiesto di sparire non appena le proteste ed i lazzi in rete hanno superato il livello di guardia.
Cioè dopo che il video è apparso in un post sul seguitissimo blog di Beppe Grillo.

Questo peccato di vanità, in barba alle indicazioni e perplessità di ENIT e delle Regioni, permette oggi di sapere, discutere e chiedere i dovuti chiarimenti. Giusta punizione.

Certo comunque che ogni qualvolta si sente o si legge una dichiarazione su Italia.it da parte di uno degli attori istituzionali, la mente evoca il famoso detto:
un bel tacer non fu mai scritto.

Per dirla proprio tutta, ‘sto post non è che mi piaccia granchè… vabbè dai… l’ho improvvisato… sì, l’ho scritto io… ma adesso è tardi.
Dai, faccio click su Publish… e nemmeno lo rileggo.

Giurin giurello sulla testa del Rutello. :-D


UPDATE: Riporto qui volentieri le pacate considerazioni di jeneregretterien e Marco, quale doveroso riconoscimento e tributo alla loro segnalazione dell’evento. Essendo in commento ad altro post potrebbero sfuggire ad alcuni distratti scandaloitalioti e sarebbe un vero peccato.jeneregretterien
IN FRETTA, un video che doveva fare il giro del mondo !!!!!
Sempre peggio.

Marco
Una premessa ad alcune considerazioni:

Innanzitutto gli spettatori non sono stati informati della provenienza del video (ovviamente, mi vien da dire, visto il silenzio tombale che regna sulla faccenda di italia.it) e quindi poco possono capire dell’appello se già non fossero aficionados di scandaloitaliano.
Ma se qualcuno per caso fosse informato di tutta la vicenda, allora qualche riflessione l’avrà pur fatta, fermo restando che alcune di queste benedette considerazioni avrebbero potuto essere fatte anche ignorando lo scandaloitaliano per antonomasia.

Eccole qui le considerazioni:
– A te non sembra malaccio ? Ma lo sai che sei il ministro dei beni culturali del paese che al mondo ne vanta il maggior numero e quindi come minimo ci si aspetterebbe da te una pronuncia impeccabile ? Non ti sembra malaccio parlare a scatti e con l’accento romanesco ?
– L’hai improvvisato ? Ossia tu su un portale che ti costa 45 milioni di euro decidi di mettere un video che improvvisi ? Ti svegli la mattina e dici: cavolo sono in ritardo !
E’ tre anni che deve partire il portalone e mi son scordato di fare un appello per i turisti di tutto il mondo tondo, mò stamattina lo improvviso e poi lo sbatto sul portale più caro d’Italia? Allora sei fuori di senno!
E’ la prima volta che lo rivedi ? Ma sei incosciente ? Fai un video, lo improvvisi, e poi lo mandi in giro per tutto il mondo senza nemmeno rivederlo ? E’ questo il tuo impegno per promuovere l’immagine e la cultura d”Italia ?
Eppoi ci vuoi davvero far credere che tutta la bagarre sul ‘lo teniamo e lo togliamo?’ (come documenta il post E-anche-i-cinesi-ce-li-siamo-giocati) è avvenuta a tua insaputa ? Cioè hai lasciato che gli altri si vergognassero per te ? Sei proprio messo male Francè !
E da ultimo: ma ti pare di metterti in competizione con un comico, Crozza per l’appunto, per fare a gara chi parla meno malaccio l’inglese ?
Cioè un Ministro della Repubblica si può vantare di parlare l’inglisch meglio di un comico che lo sta prendendo per i fondelli ?
A Francè ci hai proprio un gran senso dell’ironia !!!!
Alla fine forse sto video potresti farlo rifare a Crozza che per chiudere ci ha detto: PLIS CAM TU AUR CAUNTRI, VISIT ITALI END AUR FAIGA !
Sul portalone non ci starebbe malaccio !

Ho mandato questo commento come mail anche a Floris per conoscenza.
[n.d.r. Floris è il conduttore di Ballarò]

13 comments so far

  1. Andrea Giammarchi on

    io quella roba lì l’ho improvvisata
    … parlava del portale?

  2. laura piluso on

    ennesima vergogna per un sito che dice di sapere dove si producono vini ma omette di nominare una regione che vive per la maggior parte di viticoltura

    Trentino Alto Adige
    Cabernet Az.Agr.Tiefenbrunner
    Cabernet Saint Valentin Cantina St. Michael Eppan
    Chardonnay Merol Cantina St. Michael – Eppan
    Chardonnay Petillant Cantine Kettmeir
    Chardonnay St. Valentin Cantina St. Michael-Eppan
    Cornelius Cornell Cantina Colterenzio
    Essenzia Vendemmia Tardiva Az. Agr. Pojer & Sandri
    Essenzia Vendemmia Tardiva Az. Agr. Pojer e Sandri
    Gewrztraminer Cantina St. Michael-Eppan
    Gewurztraminer Castel Turmhof Az.Agr.Tiefenbrunner
    Gewürztraminer Nussbaumer Cantine Tramin
    Jugum Az.Agr. Peter Dipoli
    Lafoa Cabernet Sauvignon Cantina Colterenzio
    Lago di Caldaro Classico Superiore Tiefenbrunner
    Lagrein Az.Agr.Tiefenbrunner
    Lagrein Cornell Cantina Colterenzio
    Lagrein Dunkel Cantina Convento Muri
    Lagrein Riserva Az. Agr. Elena Walch
    Lagrein Riserva Cantina convento Muri Gries
    Lagrein Rosato Cantina Convento Muri
    Lagrein St.Valentin Cantina St.Michael Eppan
    Merlot Az.Agr.Tiefenbrunner
    Moscato Rosa Cantina Colterenzio
    Moscato Rosa Kastelaz Az. Agr. Elena Walch
    Pinot Bianco Sanct Valentin Cantina St. Michael-Eppan
    Pinot Bianco Schulthauser Cantina St. Michael-Eppan
    Pinot Nero Az. Agr. Pojer e Sandri
    Pinot Nero Meczan DOC J.Hofstatter
    Pinot Nero St.Valentin Cantina St.Michael Eppan
    Riesling Montiggl Cantina St. Michael-Eppan
    Sauvignon Lahn Cantina St. Michael-Eppan
    Sauvignon Sanct Valentin Cantina St. Michael-Eppan
    St.Magdalener Cantina St.Michael Eppan
    Stoan Cantine Tramin
    Sylvaner Cantine Produttori Valle Isarco

  3. laura piluso on

    insomma praticamente tutti sud tirolesi
    io vivo a rovereto e solo nella vallagarina ci sono
    un centinaio di cantine private e sociali!!!!!

  4. mazzetta on

    riporto da un forum, per quanto riguarda la newsletter.

    “….chi gestisce il sito dimostra di non conoscere affatto le best-practices legate all’invio di newsletter.

    Per farla breve il meccanismo di iscrizione per la ricezione della newsletter non passa attraverso un doppio opt-in. Tale carenza permette a chiunque di iscrivere al servizio stesso persone terze, che pertanto riceveranno comunicazioni da loro non richieste. Se qualcuno vuole fare qualche scherzo, potrebbe iscrivere alla newsletter alcune fra le spam-trap più note “

  5. […] in fretta…). A  seguire il mitico video “Pliiiis visit auar cauntry”, quello improvvisato lì per lì […]

  6. […] Italia.it: quella roba lì… improvvisata […]

  7. […] di Rutelli, “Pliiiz, visit Italy”, delle dichiarazioni a Ballarò “… io quella roba lì l’ho improvvisata…” Delle bufale di Luigi Nicolais circa l’ormai evidente inesistenza dell’ […]

  8. […] e delle Tecnologie). Rutelli, di suo, ci ha messo solo la faccia: perdendola subito. E poi ancora e ripetutamente. In che cosa consiste l’accordo raggiunto fra Enit e le Regioni? Al […]

  9. […] il sito http://www.impuniti.net, che poi è un blog, con una citazione dell’ ormai mitico video apparso e poi scomparso dal portale della […]

  10. […] se c’è Rutelli che ci spiega tutti come dobbiamo lavorare in questo Paese… allora noi possiamo stare belli […]

  11. […] immemorabile l’accorato appello “Pliiz visit the website bat pliiiz visit Italy“, improvvisato lì per lì. Per dirla con le sue parole: “…ed è diveeeentata una leeeeggenda questa […]

  12. […] mostrato il video cult “Pliiz visit Italy” [ndb: qui nella versione backstage], per l’ennesima volta ha dichiarato: “lo sa che non era… mica spregevole” “io ho […]

  13. […] “no, però… scu… scusa Crozza, Crozza io quella roba lì l’ho improvvisata, l’ho risentita stasera per la prima volta… non è così spregevole, prova a dirlo tu, prova a dirlo tu in inglese, provaci tu…” [Francesco Rutelli – 27 marzo 2007 – RAI3.Ballarò] […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: