Archive for the ‘paolini’ Tag

Italia.it: Altroconsumo, Campania e il nuovo che percola

Nei giorni scorsi s’è infranta sui bagnasciuga del web un’ennesima piccola onda di attenzione per italia.it, provocata da questa intervista di Altroconsumo al vicepresidente di Enit Enrico Paolini, in cui si ribadisce che italia.it va avanti, i 21 milioni di euro vanno alle regioni, e ne rimangono circa tra i 7 e i 9 da spendere che verranno gestiti da ENIT e non più dal DIT (Dipartimento per l’Innovazione etc, facente capo al Ministro Luigi Nicolais).

Ora, ci fa senza dubbio immenso piacere che una delle decine di associazioni di consumatori che abbiamo vanamente allertato nel corso dell’ultimo anno, ora che la chiusura del portale ha fatto accendere i fari dei media mainstream, abbia infine deciso di interessarsene in modo approfondito e battagliero, permettendo a chi sta attualmente gestendo il progetto di dire le sue ragioni nel corso di un’intervista bonariamente accigliata (eh, cattivoni, mica farete qualche altra marachella?) e per il resto genericissima.

A parte questo, noi qui a leggere quell’intervista, non solo non ci siam per niente eccitati, ma anzi siamo stati colti da sonnolenza, visto che il 21 gennaio scorso, mentre tutti liquidavano italia.it come dipartito, da queste parti si scriveva che non era dipartito un bel nulla, e che il progetto non solo andava avanti ma che forse il peggio era ancora di là da venire. E dei 21 alle regioni, dei 9 che rimangono e di Enit gestore s’era già detto il 31 gennaio e ribadito il 1 febbraio.

Ovviamente, grazie alle chirurgiche domande di Altroconsumo, rimangono inevase tutte le questioni principali, ovvero:

Continua a leggere

Italia.it ritorna uguale solo un po’ più magro: pesa 15-17 milioni in meno

[Per una migliore comprensione, se già non l’avete fatto, leggete prima Italia.it, e il peggio sta effettivamente arrivando]

SherpaTV, la web tv al servizio delle istituzioni fondata da Claudio Velardi (l’ex spin doctor di D’Alema), ha messo online oggi una lunga videointervista a Enrico Paolini sulla situazione di italia.it.

In essa, come potete sentire, il vicepresidente di ENIT dice e ribadisce a chiare lettere che ha parlato con Nicolais e i suoi collaboratori, che si son messi “informalmente” d’accordo, che Nicolais entro un mese erogherà 21 milioni di euro alle regioni per fare i contenuti del portale, e che tolti quelli i soldi “residui” per italia.it sono dai 7 ai 9 milioni di euro.

Prendendo in considerazione solo lo stanziamento dei 45 milioni di euro, ciò significa che, tolti i 21 per le regioni, tolti i 7-9 ancora disponibili, la cifra non più residua (spesa? scomparsa? persa? disintegrata dagli alieni?) ammonta a 15-17 milioni di euro.

Continua a leggere